Come lavare i cuscini da esterno in lavatrice

Immagino che siate qui perché volete imparare a lavare i cuscini da esterno in lavatrice, giusto? Allora abbiamo pensato a voi.

Se avete il lusso di avere un patio annesso al vostro appartamento, arredato con sedie da esterno e simili, allora potrete capire la fatica di tenerlo pulito.

C’è sempre il rischio che sui mobili si formi la muffa, soprattutto se l’ambiente è umido. Questo non fa che sottolineare l’importanza di una buona igiene della vostra veranda.

Uno dei pezzi chiave dell’arredamento che dovete assicurarvi di tenere sempre pulito è costituito dai cuscini da esterno.

Potrebbero contenere ogni tipo di sporcizia e sono i primi candidati a creare un ambiente favorevole alle muffe.

Per questo motivo è necessario lavare frequentemente i cuscini da esterno. Con il passare del tempo, è necessario prendere in considerazione la possibilità di cambiare del tutto i cuscini.

Esistono diversi modi per lavare i cuscini da esterno. In questo articolo, tuttavia, parleremo di come lavarli con la lavatrice.

Come lavare i cuscini da esterno in lavatrice: poche cose da notare

Per alcuni la lavatrice è la migliore invenzione dopo il caffè. E non è difficile capire perché.

Offrono una grande comodità, soprattutto quando si tratta di lavare capi come jeans, coperte e cuscini da esterno.

L’uso di una lavatrice può evitarvi lo stress di collegare un tubo da giardino per lavare il vostro cuscino, o di adottare lavaggi a pressione e simili.

  • Detto questo, non tutti i cuscini da esterno possono essere lavati in lavatrice. Nella maggior parte dei casi, le dimensioni sono il fattore limitante.

I cuscini da esterno più piccoli, quelli che possono quasi passare per cuscini medio-grandi, possono essere lavati in lavatrice. Quelli più grandi dovranno essere lavati a mano.

  • Anche il tessuto entra in gioco. Se il vostro cuscino è realizzato in microfibra, poliestere e schiuma sminuzzata, dovrebbe sopravvivere ai rigori della lavatrice.

Per gli altri materiali, prestare attenzione alle indicazioni di lavaggio riportate sull’etichetta del cuscino, se presenti.

In realtà, per tutti i cuscini è necessario controllare che il cuscino sia lavabile in lavatrice.

Passiamo ora alla pratica e vediamo come lavare il cuscino da esterno con la lavatrice.

Usare la lavatrice per pulire i cuscini da esterno

Fase 1: Pre-pulizia

I cuscini da esterno trascorrono per lo più all’aperto, ovviamente. Sono esposti alle intemperie.

Se avete animali domestici all’aperto, beh, non fanno altro che aumentare lo sporco che i vostri amati cuscini potrebbero accumulare.

Quindi, per rendere più efficiente l’uso della lavatrice, pulite preventivamente i cuscini.

  • Per farlo, procuratevi un aspirapolvere a secco e usatelo per aspirare briciole, pelucchi e particelle di polvere dai cuscini.

Tuttavia, alcuni tipi di sporco potrebbero rivelarsi difficili da eliminare. I peli di animali domestici sono notoriamente difficili da rimuovere. In questo caso, si possono prendere in considerazione prodotti più specializzati per eliminarli.

Fase 2: rimozione delle macchie lievi

Anche in questo caso, trattandosi di articoli da esterno, il più delle volte presentano lievi macchie.

Non contate sulla lavatrice per eliminarli. Dovrete farlo voi stessi con una pulizia a campione.

In caso di fuoriuscite recenti, il primo compito sarà quello di assorbire il più possibile il liquido. A tale scopo si può utilizzare un asciugamano assorbente.

  • Posizionare l’asciugamano sulla macchia recente e premere delicatamente per assorbire il liquido. Non strofinate l’asciugamano sulla macchia. In questo modo il liquido si infiltrerà più a fondo nel cuscino.

Per le macchie più vecchie, è necessario utilizzare detergenti speciali per tappezzeria in combinazione con uno straccio pulito. Questi detergenti speciali sono talvolta disponibili in un flacone spray.

  • Applicare il detergente sullo straccio e strofinare accuratamente la macchia con lo straccio.

Per le macchie più ostinate, è necessario riapplicare il detergente più volte fino alla scomparsa della macchia.

  • Alcuni detergenti devono essere applicati sulla macchia e lasciati agire per un po’ (da 5 a 15 minuti circa) per farli penetrare. Successivamente, si può usare un altro straccio per risciacquare la macchia.

È importante che la macchia venga risciacquata. Se una parte del detergente rimane nel cuscino, potrebbe attirare altro sporco.

Fase 3: rimozione delle macchie più resistenti

Alcune macchie sono troppo grandi o ostinate per essere eliminate. Per questo tipo di macchie, un pulitore a vapore potrebbe essere la soluzione migliore.

I pulitori a vapore utilizzano il vapore come agente pulente, eliminando le macchie. Esistono pulitori a vapore speciali progettati per i mobili. Utilizzatene uno per pulire l’intero cuscino.

  • Questo potrebbe essere un modo alternativo per pulire il cuscino da esterno se non è possibile rimuovere il divano. L’uso di un pulitore a vapore aiuta anche ad asciugare il divano molto più velocemente.

Fase 4: lavaggio delle coperture

Se il tessuto dei rivestimenti dei cuscini può essere lavato in lavatrice, metteteli in lavatrice e fateli lavare.

  • Per il lavaggio delle fodere, utilizzare un ciclo delicato. Usate anche acqua fredda per lavarle con un detergente delicato. Non aggiungere candeggina alle fodere. Potrebbe distruggere completamente il tessuto.
  • Se le fodere sono dotate di cerniere, assicurarsi che siano chiuse prima di inserirle in lavatrice.
  • È meglio asciugare le coperte all’aria piuttosto che in asciugatrice. Tuttavia, per essere sicuri, controllate le etichette del bucato per le indicazioni.
  • Potete anche rimettere le fodere sui cuscini quando sono ancora umide. In questo modo si asciugano sul cuscino e mantengono la loro forma.
  • Alcune coperture potrebbero richiedere il lavaggio a secco. Questo dovrebbe essere indicato sull’etichetta della biancheria. Quindi, ancora una volta, prestate sempre attenzione alle istruzioni di lavaggio riportate sull’etichetta della biancheria.

Fase 5: lavaggio dei cuscini

Va detto che nella maggior parte dei casi i cuscini non hanno bisogno di essere lavati seriamente.

Tuttavia, se sono stati macchiati in profondità o non sono stati lavati da molto tempo, dovranno essere lavati.

  • Innanzitutto, togliete le fodere. I cuscini non devono essere messi in lavatrice con la fodera.
  • Se la lavatrice è dotata di un agitatore, questo deve essere spento. Questo perché il movimento rigoroso dell’agitatore potrebbe distruggere il cuscino. Nelle lavatrici a carica frontale e in quelle ad alta efficienza, invece, questo problema non dovrebbe presentarsi.
  • Assicuratevi di caricare la lavatrice in modo che il carico sia correttamente bilanciato. Considerate la possibilità di mettere insieme più cuscini. In alternativa, si possono usare asciugamani puliti per bilanciare il carico nella vasca da bagno.
  • Applicare un lavaggio liquido delicato nella vasca e utilizzare un ciclo delicato per il lavaggio.
  • Utilizzare acqua calda per il lavaggio.
  • Se riuscite a programmare il ciclo di lavaggio, assicuratevi che il lavaggio duri almeno 15 minuti.
  • Se si sceglie di utilizzare l’asciugatrice, utilizzare impostazioni di calore delicate. Le alte temperature potrebbero bruciare il tessuto del cuscino e distruggerlo. L’opzione più sicura è quindi quella di asciugare i cuscini all’aria.
  • Se si sceglie di asciugare i cuscini all’aria, dopo averli lavati in lavatrice, posizionarli in verticale e lasciarli asciugare completamente all’aria.

Assicurarsi che il cuscino non contenga umidità. L’umidità favorisce la formazione di muffe e funghi.

  • Infine, prendete in considerazione l’applicazione di una protezione per tessuti ai rivestimenti di cuscini e cuscini per esterni. La protezione per tessuti è solitamente contenuta in un flacone spray. Basta spruzzarlo sui cuscini. Renderà i cuscini più resistenti allo sporco e alle macchie.
  • Potete anche proteggere i vostri cuscini da esterno da macchie e sporco tenendoli in casa durante le stagioni piovose o fredde.
  • Se lasciate i cuscini all’aperto durante la notte, copriteli con un telo. Questo li proteggerà in buona misura dalla muffa, anche se non li manterrà completamente asciutti.

Vediamo ora come si lava questa persona:

L’uso della lavatrice per pulire i cuscini da esterno vi risparmia un sacco di problemi.

Considerate questo metodo soprattutto se avete cuscini più piccoli e se sono lavabili in lavatrice.

Inoltre, non dimenticate di prestare attenzione al tipo di tessuto e alle indicazioni per la pulizia.

Ricordate di considerare le dimensioni del cuscino prima di inserirlo in lavatrice.

Se i cuscini sono troppo grandi, potrebbero danneggiarsi e persino danneggiare la lavatrice.

Lascia un commento